La Filiera Legno FVG

martedì 5 settembre 2017
La Filiera Legno FVG

La Filiera Legno FVG unisce le aziende del territorio che costituiscono gli anelli fondamentali della catena della lavorazione del legno del Friuli Venezia Giulia dall’estrazione in bosco fino alla prima e seconda lavorazione per produrre ed installare manufatti, case, edifici residenziali, commerciali, sportivi, progetti di co-housing e scuole di nuova generazione.

Il rilancio dell’utilizzo del legno per le strutture degli edifici è coinciso con la ricostruzione dopo il terremoto che colpì il Friuli nel 1976. Da allora le aziende del territorio iniziarono un processo di innovazione di tutte le lavorazioni per la carpenteria in legno dando vita ad un polo del legno ingegnerizzato (travi lamellari) tra i più importanti d’Italia.

Oggi, l’obiettivo della Filiera Legno FVG è la valorizzazione dell’innovazione di processo e di prodotto, lo sviluppo delle tecnologie per l’efficientamento energetico degli edifici, per la sicurezza, la resistenza e la durabilità delle strutture, per la progettazione rapida ed ergonomica finalizzata alla fruizione di tutti.

Il patrimonio boschivo del Friuli Venezia Giulia

Ogni costruzione realizzata dalla Filiera garantisce prova e tracciabilità della provenienza del legname dalle montagne friulane: boschi certificati PEFC trattati e gestiti secondo il sistema di governo in selvicoltura naturalistica che assicura conservazione totale dell’ecosistema e sicuro presidio per la conservazione degli ambiti montani.

I boschi della regione proteggono le montagne dalle erosioni e dalle slavine, i costoni scoscesi delle vallate ed allo stesso tempo imprigionano la CO2 producendo ossigeno: si tratta di un sistema naturalistico in cui la natura fa incrementare la massa legnosa destinata al prelievo sostenibile  di circa 1 milione di metri cubi all’anno.

Negli ultimi 30 anni la disponibilità di legname è raddoppiata, le foreste sono in continuo aumento e rappresentano una grande opportunità di lavoro, crescita e benessere per le popolazioni delle zone rurali. 

Le aziende di prima e seconda lavorazione

Le imprese che compongono il gruppo sono molto radicate nel territorio del Friuli Venezia Giulia, realtà storiche e con profonda competenza nel settore del legno: molte furono fondate tra i due conflitti mondiali, le più antiche addirittura nel secolo scorso.

Tutte le aziende portano all’interno della Filiera il proprio patrimonio di esperienze maturate in tanti anni di attività – di prima e seconda lavorazione - dal bosco alla produzione di qualità eccellente, fino alla gestione di cantieri complessi per la costruzione di opere ambiziose.

Le aziende che fanno parte della rete del legno strutturale sono F.lli De Infanti di Ravascletto, Legnolandia di Villa Santina e Forni di Sopra, Vidoni di Cassacco, DomusGaia di Tavagnacco.

Sostenibilità ed etica del costruire per una nuova competitività.

Ogni azienda della Filiera FVG è in grado singolarmente o in gruppo di affrontare qualsiasi costruzione in legno, dalla singola abitazione al social housing, dai villaggi green fino alla costruzione di grandi complessi commerciali o sportivi.

Le imprese della Filiera mettono a disposizione la propria esperienza per architetti e aziende con la completa disponibilità ad affiancare studi tecnici, progettisti ed imprese per scegliere soluzioni semplici realizzabili con impianti tecnologici di ultima generazione.

Lavorazione artigianale e capacità industriale sono la forza delle imprese della Filiera Foresta Legno FVG.

PER SAPERNE DI PIU'
FILIERA LEGNO FVG
Via Jacopo Linussio n. 1
33020  Amaro (UD)

 

Fonte: Ufficio Stampa Boster nord est 2017

 

Patrocini