I due cantieri a Boster nord est 2019 dedicati ai dissesti idrogeologici

lunedì 1 luglio 2019
I due cantieri a Boster nord est 2019  dedicati ai dissesti idrogeologici

Il Servizio gestione territorio montano, bonifica e irrigazione della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia  parteciperà all’edizione 2019 di BOSTER realizzando una sistemazione idraulico-forestale per la regimazione di un piccolo rio affluente di sinistra del torrente But, posto nei pressi dell’ingresso principale dell’area espositiva.

L’intervento si prefigge l’obiettivo di regimare un rio avente carattere prettamente torrentizio che dalle pendici montane scende attraversando in parte l’area espositiva e si immette nel But, attualmente allo stato naturale ed instabili, realizzando opere in legname e pietrame a parete singola e doppia.

La squadra di operai avvierà il cantiere già nelle giornate precedenti alla manifestazione, per la delimitazione, trasporto di mezzi e materiali, ecc.., procedendo all’avvio del cantiere venerdì mattina dalle ore 8.00 per trovarsi alle 12.30 – ora di inaugurazione dell’esposizione – già con abbozzate le opere. Nel pomeriggio le maestranze continueranno a realizzare le opere con la lavorazione in diretta dei materiali da collocare, alla presenza di un tecnico del Servizio che illustrerà ai presenti le varie fasi. L’attività continuerà il sabato mattina dalle ore 8:00 alle ore 12.00 con le medesime modalità. 

Sarà impiegata una squadra completa attrezzata con escavatore di piccola taglia, attrezzature portate a mano (motosega, scalpello, a scia, mazza).

A pochi metri dal primo canriere verrà realizzato un secondo cantiere dove interverrà una Ditta privata per la realizzazione ed il consolidamento di frana di versante con opere di ingegneria naturalistica (graticciate e viminiate) per la rinaturalizzazione dell’area esposta.   

Anche in questo caso il tecnico dell'impresa illustrerà ai presenti le varie fasi di lavoro.

      

Fonte: Ufficio Stampa boster nord est 2019

 

Patrocini